AL FIANCO DEI PORTUALI DISSIDENTI,
ORGOGLIO TRIESTINO!

Pubblicato da Trincea il

Nell’occasione dei 170 anni della Polizia di Stato, il questore locale, Irene Tittoni, ha confermato 114 denunce e 20 posizioni ancora al vaglio degli investigatori a causa delle proteste del 18 ottobre scorso, quando portuali e cittadini triestini occuparono il varco VI del porto per poi essere sgomberati in maniera violenta delle forze dell’ordine su comando del Viminale.
Con questo comunicato vogliamo esprimere la nostra più completa solidarietà a coloro che non si sono tirati indietro, né davanti alle cariche della polizia, né, tanto meno, davanti a divieti assurdi, divulgati solo per reprimere la libertà di movimento.

La realtà è sotto gli occhi di tutti: al grido di libertà e giustizia sociale, il sistema risponde con la repressione, figlia di uno Stato tecnocratico.
Noi ci schieriamo con chi non ha mai mollato ed ha difeso il proprio posto di lavoro per assicurare un futuro dignitoso per se stessi e le proprie famiglie.

TRIESTE PATRIA DI RIBELLI!

Lotta Studentesca Trieste

Categorie: DISPACCI

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.