BASTA “BABY GANG”

Pubblicato da Trincea il

Nella giornata di ieri circa 2000 ragazzini, per lo più stranieri di seconda generazione, si sono dati appuntamento nella spiaggia tra Lido Campanello a Castelnuovo del Garda e Lido Pioppi a Peschiera arrivando con il treno. Ad un certo punto è scattata “regolare” una rissa condita da vari furti e danneggiamenti a locali e macchine a tal punto da fare intervenire il reparto celere. Dopo tre anni di pandemia e le scandalose restrizioni che hanno azzerato il turismo, oggi ci troviamo di fronte a questa bomba sociale per colpa di ragazzini maleducati e senza rispetto di chi lavora. Nata con le politiche migratorie fallite alimentate da destra come da sinistra, dal PD come dalla Lega, tra sanatorie, business accoglienza e richieste di lavoratori stranieri, che poi sono i genitori di chi ieri banchettava a Peschiera.
E se, come è vero, in Veneto e nella nostra provincia il centro destra governa da più di 20 anni, il centro destra è il primo colpevole di ciò a cui abbiamo assistito ieri.
Andate sul lago per divertirvi e farvi le fi**e non per rompere i co****ni!
“Chi vince i blu o i neri?” Una frase rivolta alla polizia da parte di un ragazzino in un video…ma sta Polizia ha paura di questi ragazzini? Perché ci sembra che in piazza il loro manganello volteggi molto più spesso e senza alcuna remora.
E i politici locali? I sindaci? Quelli che nei loro programmi elettorali hanno messo in gran maiuscolo il punto “SICUREZZA”, invece di fare la gara a chi ce l’ha più lungo, che vadano sul lago a difendere gli esercenti, perché questa bomba sociale non si combatte con i daspo urbani, ma rioccupando ciò che ci è stato occupato.

RIPRENDIAMOCI VERONA!

Lotta Studentesca Verona

Categorie: DISPACCI

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.